Naked Smoky by Urban Decay || Review & swatches

Ciao!

Come promesso nel post dei preferiti di #settembre 2015, eccomi qui per parlarvi della palette Naked Smoky, l’ultima arrivata in casa Urban Decay, dopo il grande successo ottenuto dalle prime tre Naked e dalle due Naked Basics.

Inizialmente ho accolto la notizia della sua uscita abbastanza freddamente, perché non amo particolarmente gli smokey eyes, ma una volta vista la palette dal vivo non ho saputo resistere e l’ho acquistata senza ragionarci troppo! 
IMG_5150

Il packaging è in materiale solido, frontalmente presenta delle nuvole di fumo su sfondo grigio e la scritta Naked Smoky Urban Decay in rilievo, mentre il retro è marrone trasparente. La chiusura è calamitata, perciò molto comoda, e all’interno del pack troviamo 12 ombretti, un grande specchio e un pennello doppio da ombretto, uno a penna e uno da sfumatura.

IMG_5161IMG_5165

Ogni ombretto contiene 1,3 g di prodotto e il PAO è di 24 mesi.

Una delle caratteristiche che apprezzo di più della Naked Smoky è la varietà dei finish degli ombretti e la loro disposizione all’interno della palette. Infatti i primi quattro ombretti hanno un finish perlato, i secondi quattro finish satinato e gli ultimi quattro finish matIMG_5166

Gli ombretti con finish perlato sono:

  • High, beige rosato perlato shimmer;
  • Dirtysweet, oro chiaro perlato;
  • Radar, marrone medio caldo perlato;
  • Armor, tortora perlato con glitter argento.

Radar è il meno pigmentato tra gli ombretti perlati, tant’è che ho riscontrato difficoltà anche nel fare lo swatch. IMG_5169IMG_5192

Gli ombretti con finish satinato sono:

  • Slanted, argento satinato con micro glitter;
  • Dagger, grigio scuro satinato con micro glitter;
  • Black Market, nero satinato con micro glitter;
  • Smolder, viola satinato con micro glitter.

Tra gli ombretti satinati personalmente ritengo che il meno pigmentato sia Slanted.

IMG_5170IMG_5194

Infine, gli ombretti con finish mat sono:

  • Password, grigio con sottotono marrone opaco;
  • Whiskey, marrone caldo opaco;
  • Combust, beige rosato opaco;
  • Thirteen, beige bianco opaco.

Gli ombretti opachi sono tutti piuttosto pigmentati, anche i più chiari, come Combust, che trovo perfetto da utilizzare come ombretto di transizione nella piega dell’occhio.

IMG_5172IMG_5196

In definitiva, la pigmentazione degli ombretti è molto buona, in linea con le precedenti Naked, a parte qualche piccola eccezione, come Radar e Slanted. Un difetto evidente di questi ombretti è il cosiddetto “fall-out“, infatti quando la utilizzo (in particolare gli ombretti più scuri) preferisco truccare prima gli occhi e poi il resto del viso, in modo da poter rimuovere le polveri cadute sulle guance con una salvietta struccante.

Devo dire che realizzare degli smokey eyes con questa palette è semplicissimo. Da quando è iniziato l’autunno ho sperimentato diversi make up, anche grazie alla guida contenuta all’interno della confezione, che spiega passo passo come ricreare quattro diversi look. PicMonkey Collage2Come ho anticipato sopra, all’interno della palette è contenuto anche un comodissimo pennello doppio per occhi, uno a punta e uno da sfumatura. Le setole sono morbide e permettono di lavorare bene gli ombretti.

IMG_5176PicMonkey Collage

La Naked Smoky UD è reperibile presso gli Store Sephora al prezzo di 49,90 €

Concludendo, questa palette non mi ha deluso, anzi, mi ha fatto scoprire una nuova dimensione del make up, quella degli smokey eyes!

Voi avete provato questa palette, vorreste acquistarla, o non rientra proprio nelle vostre corde? Fatemi sapere i vostri pensieri nei commenti.

Io vi mando un bacio. Ciao autunnelle/i!

A presto,

firma

Annunci

30 thoughts on “Naked Smoky by Urban Decay || Review & swatches

    1. A me questa palette non ispirava appena uscita, perché preferisco i make up sui toni del nude, però una volta acquistata me ne sono innamorata! Ammetto di non utilizzarla tutti i giorni, ma solo quando ho tempo e per delle uscite serali, e in queste occasioni mi ha permesso di ricreare dei look intensi e vibranti 🙂

      Mi piace

  1. Io ero indecisa se prenderla o no, lo smoky in generale mi piace, però avevo dei dubbi sull’acquisto. Alla fine ho preso la semi sweet chocolate della Too Faced, mi sembrava un po’ più varia per l’utilizzo, la devo provare e poi faccio una review!

    Liked by 1 persona

  2. Stupenda *_* anche se sto ancora puntando la naked 3 che sarebbe la prima che avrei di questo brand ma sto aspettando qualche sconto vantaggioso da sephora 🙂
    Volevo lasciarti qui il mio nuovo indirizzo link per il blog, l’ho trasferito ed è ancora in corso d’opera il cambiamento ma se ti va mi farebbe piacere se mi segui anche li. http://saramakeupandmore.com/
    Non sapendo se vi rimanda in automatico alla nuova pagina sto facendo il giro della comunicazione 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Generalmente non mi arrischio mai a comperare palette… Prendo in genere i monocolori, o al massimo i “duo”. Perché in genere nelle palette trovo un paio di colori al massimo che mi piacciono, e che uso, e gli altri vanno sprecati! Ma forse è solo perché non so fare le sfumature!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...